Persiane o tapparelle: quale scelgo?

diversi sistemi di oscuramento per esigenze diverse

Nelle città siamo abituati a vedere istallate alle finestre le classiche tapparelle con avvolgibili, molto usate appunto nei grandi centri abitati. Sono senza dubbio comode, ma esteticamente, a volte, lasciano molto a desiderare e magari per la nostra abitazione vorremmo qualcosa di diverso. Possiamo scegliere quindi di istallare le persiane. Più comuni nelle case in campagna o in quelle al mare, sono molto utilizzate anche nei centri storici di grandi città e nei piccoli borghi. Hanno più fascino e poesia degli avvolgibili, ma prima di fare una scelta è bene conoscere tutte le caratteristiche di queste soluzioni ed individuarne pregi e difetti per trovare la soluzione più adatta alle nostre esigenze e soprattutto alla nostra casa.

In genere, come detto prima, le persiane sono più gradevoli dal punto di vista estetico rispetto alle tapparelle, rendono la nostra abitazione più calda e accogliente , soprattutto quelle in legno. Sono fissate all’esterno dell’abitazione e quindi, una volta aperte, risultano invisibili dall’interno.

Le tapparelle invece vengono fissate all’interno e i modelli classici sono dotati di un cassonetto per l’avvolgibile a vista, che di solito non è molto bello a vedersi e poco pratico per la manutenzione. Inoltre può risultare un punto di dispersione termica se non viene coibentato nella maniera corretta. Gli avvolgibili più moderni invece presentano una soluzione a scomparsa che risolve il problema estetico perché permette di avvolgere la tapparella e nasconderla nello spessore del muro. Di solito, grazie ad uno sportello a filo muro, il cassonetto ha la possibilità di essere ispezionato ma risulta allo stesso tempo invisibile. Questa soluzione permette di avere delle tapparelle poco invasive dal punto di vista estetico ma richiede un intervento strutturale consistente, è bene tenerlo presente quando andiamo a fare la nostra scelta.

L’apertura classica di una persiana è quella a battente, ma esistono diverse soluzioni moderne che possono fare al caso nostro se abbiamo problemi di spazio. Esistono infatti modelli a libro e scorrevoli, molto utili in caso di finestre grandi, dove una persiana a battente risulterebbe troppo pesante e difficile da aprire. Le persiane a scomparsa che scorrono internamente alla parete sono una soluzione relativamente nuova ma più costosa rispetto alle chiusure più classiche. Non esistono dimensioni standard per le persiane e si può scegliere tra tanti modelli diversi, anche a tre ante. Per dimensioni di finestra particolari ci si può rivolgere ad un professionista e optare per soluzioni su misura. È scontato che, quando non abbiamo lo spazio sufficiente per ricorrere alle persiane, l’unica opzione è istallare le tapparelle, che non richiedono un grande spazio.

Per proteggere la tua casa puoi scegliere di istallare delle persiane blindate, realizzate in metallo, dotate di sistemi anti-scardinamento che rendono il telaio, le cerniere e la chiusura più sicuri. Ne esisto di diversi colori, la finitura effetto legno rende la persiana, dall’esterno, uguale ad un modello classico. Anche le tapparelle però possono essere antieffrazione, cioè integrate con sistemi di sicurezza in ferro o acciaio. Se la tua abitazione si trova ai piani più bassi, opta sempre per tapparelle in acciaio o alluminio, che sono indubbiamente più sicure.

Le persiane difendono meglio le finestre dagli agenti atmosferici. In commercio esistono delle tipologie di persiane che permettono di orientare le lamelle e controllare meglio l’apporto di luce nell’ambiente, ma sono decisamente costose. Le tapparelle invece forniscono alle finestre minore protezione dagli agenti atmosferici ma proteggono meglio però gli ambienti dalla luce del sole e permettono di ombreggiare meglio le stanze e renderle più fresche. Inoltre permettono di regolare meglio, rispetto alle persiane, l’apporto di luce nella stanza.

Per motivi pratici puoi scegliere tapparelle elettriche con avvolgimento automatico, ma oggi esistono soluzioni automatizzate anche per le persiane, che permettono di non doversi sporgere all’esterno per aprirle o chiuderle.

Infine parliamo di colore! Le persiane molto spesso sono colorate, per dare un tocco di personalità alla casa o per integrarsi meglio con il contesto in cui si trova. In città è sempre meglio non esagerare con il colore e scegliere una tonalità che sia in tinta con le pareti e i serramenti per un risultato armonioso. Se abiti in un condominio, ricorda che dovrai scegliere un modello ed un colore come quello dei tuoi vicini. Nei centri storici invece la scelta è di solito obbligata e legata a vincoli storici e paesaggistici. Anche le tapparelle possono essere colorate ma è una soluzione poco utilizzata, di solito si opta per le tonalità del grigio.

Se l’articolo ti è stato utile non dimenticare di seguire pagina facebook e la piattaforma de #ilMiglioreArchitetto dove troverai molti altri utili articoli sugli infissi e come sceglierli! Non dimenticare, hai a disposizione 7 PIANI per mettere in pratica le tue idee e l’Assistenza Prioritaria per chiarire con un  professionista i tuoi dubbi!

A presto!

 

Articoli collegati

I consigli per il perfetto spazio di lavoro a casa  Come progettare l’illuminazione  Riqualificazione mansarde e sottotetti: come fare?  Ristrutturazione: quali documenti?  5 consigli per illuminare il tuo spazio di lavoro  Le caratteristiche per una finestra funzionale  I migliori materiali per infissi che durano nel tempo  Sostituire le finestre si può?