I consigli per il perfetto spazio di lavoro a casa

creare il tuo piccolo ufficio ottimizzando lo spazio in casa

Sta prendendo sempre più piede la tendenza, per alcuni impieghi, a lavorare in casa. Allestire il proprio studio in casa è un vantaggio sotto certi punti di vista, riduce i costi ed è indubbiamente più comodo. Non bisogna però sottovalutare l’importanza di una corretta e attenta progettazione dello spazio di lavoro: un ufficio non è solo un’appendice della nostra abitazione ma ha bisogno di caratteristiche specifiche e particolari che permettano la concentrazione e l’ottimizzazione di creatività e tempo (se vuoi dei consigli su cosa va di moda quest’anno, leggi questo articolo). L’ambiente deve essere il più funzionale possibile e con poche distrazioni.

Anche un piccolo angolo di una stanza può essere adibito ad ufficio, ma è sempre meglio avere a disposizione una stanza della casa in modo da creare uno spazio il più possibile produttivo. È importante che l’ambiente di lavoro sia funzionale e abbia una propria identità. Qualora l’intero appartamento sia adibito ad ufficio, con una stanza da letto per poter passare la notte in tranquillità, questo detterà lo stile di tutti gli altri ambienti

È molto importante che lo spazio di lavoro sia in ordine, provvisto di molti scaffali, librerie e ripiani che contengano tutto ciò che ci occorre, che possono essere sia a giorno che chiusi, dipende dallo stile che abbiamo deciso di dare al nostro spazio (hai pensato invece di usare il sottotetto per realizzare il tuo ufficio a casa? Leggi in questo articolo qualcosa in più ).

La scrivania, o il piano che usiamo al suo posto, deve avere le giuste dimensioni per ospitare comodamente il nostro computer e i documenti che ci servono per il lavoro. Non accontentatevi mai di uno spazio risicato, la serenità e la comodità sul lavoro sono estremamente importanti! Niente ci vieta di avere una scrivania pieghevole per risparmiare spazio, ma è importante che sia delle dimensioni giuste.

Ogni spazio di lavoro che si rispetti ha bisogno di un numero adeguato di prese elettriche per avere tutti i nostri device elettronici sempre pronti all’uso, visto che ormai fanno parte della nostra quotidianità.

È necessario che lo spazio di rappresentanza che utilizziamo per ricevere clienti sia ordinato e professionale: anche se siamo in una abitazione, è bene che il cliente se ne dimentichi!

Se il pied-à-terre che stiamo allestendo è provvisto di cucina, è consigliabile nasconderla con armadiature e pannelli, oppure da pareti, anche mobili, in modo che possano essere spostate a piacimento, senza dare una rigida conformazione spaziale all’ambiente.

Quando si progetta uno spazio di lavoro lo studio della giusta illuminazione è importante. La luce naturale è fondamentale per avere un ambiente sereno, tranquillo e che ci aiuti a concentrarsi. Allo stesso modo la luce artificiale deve essere studiata alla perfezione. Questa può essere uno strumento utilissimo per un luogo di lavoro ma, quando progettata male, può allo stesso modo deconcentrare e provocare fastidio sia fisico che mentale (per altre notizie sull’illuminazione della tua casa clicca qui).

Queste sono solo alcune delle numerose accortezze che bisogna tenere a mente quando si progetta un luogo di lavoro. Per essere sicuri di ottimizzare al meglio il nostro luogo di lavoro è sempre meglio affidarsi alla consulenza di un professionista che ci sappia consigliare riguardo tutti gli aspetti che dobbiamo tenere a mente.

Se l’articolo ti è stato utile non dimenticare di seguire pagina facebook e la piattaforma de #ilMiglioreArchitetto dove troverai molti altri utili articoli sugli argomenti più diversi! Non dimenticare, hai a disposizione 7 PIANI per mettere in pratica le tue idee e l’Assistenza Prioritaria per chiarire con un  professionista i tuoi dubbi!

A presto!

 

Articoli collegati

5 consigli per illuminare il tuo spazio di lavoro  Come arredare al meglio lo spazio di lavoro?  Tendenze arredamento 2019  i 7 fantastici usi della mansarda  L’importanza del logo design   Ristrutturazione economica   Le regole per progettare una cucina funzionale