5 aspetti da controllare prima di acquistare casa

Acquisto di una nuova casa: a cosa fare attenzione?

Acquistare una casa è il più grande investimento che le persone possono fare nella propria vita. Comporta un notevole sforzo sia mentale che economico e per questo è bene essere sicuri di ciò che si vuole e di ciò che si sta acquistando, per evitare di trovarsi davanti brutte sorprese una volta comprato l’immobile.

È importante avvalersi della collaborazione di esperti (un architetto, un notaio di fiducia e, se necessario, un commercialista che si informi sulle agevolazioni fiscali possibili da richiedere) che possano consigliarci in tutte le fasi della scelta e controllare che tutto sia in regola prima di procedere all’acquisto.

È fondamentale controllare una serie di documenti prima di fare qualsiasi altra cosa.

La proprietà dell’immobile deve essere chiaramente specificata e inoltre l’immobile non deve essere frutto di una donazione da almeno 20 anni in quanto gli eredi reali potrebbero contestare l’atto di vendita in qualunque momento. Bisogna controllare che l’immobile sia libero da ipoteche e non pignorato altrimenti l’estinzione dell’ipoteca cadrà sul nuovo proprietario.

Bisogna verificare la conformità dello stato di fatto con la planimetria catastale depositata presso i pubblici uffici. Se la documentazione esistente e l’immobile presentano delle differenze, deve essere fatto presente e il venditore deve provvedere a sanare le difformità.

Dal punto di vista tecnico, è bene controllare lo stato degli impianti dell’appartamento. Tutti gli impianti dovrebbero essere dotati delle dichiarazioni di conformità degli impianti

Il Migliore Architetto - consigli per l'acquisto di una casa - cosa controllare

che spesso però sono mancanti o complete solo in parte, in quanto spesso gli impianti sono stati realizzati in un periodo in cui le certificazioni non erano necessarie. Non sono necessarie ai fini della vendita ma lo sono per il rilascio del certificato di agibilità dell’immobile (per saperne di più sugli impianti visita questo articolo.

Gli immobili dovrebbero essere inoltre dotati di un certificato di idoneità statica e di una relazione sulla conservazione degli elementi strutturali.

Inoltre il venditore dovrà presentare l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) che deve essere redatto da un tecnico abilitato, ed allegarlo all’atto di compravendita.

Infine prima di acquistare, soprattutto se l’appartamento si trova ai piani inferiori del palazzo, è bene controllare che non ci siano infiltrazioni di acqua nelle pareti. È un inconveniente sgradevole e fastidioso di cui ci si deve occupare una volta iniziati i lavori di ristrutturazione.

Come detto in precedenza, quando si acquista casa è sempre meglio affidarsi ad un professionista che ci possa aiutare a controllare questi aspetti e ci aiuti a prendere una decisione più ponderata.

Se l’articolo ti è stato utile non dimenticare di seguire pagina facebook e la piattaforma de #ilMiglioreArchitetto dove troverai molti altri articoli su argomenti sempre nuovi! Non dimenticare, hai a disposizione 7 PIANI per mettere in pratica le tue idee e l’Assistenza Prioritaria per chiarire con un  professionista i tuoi dubbi!

A presto!

Tutti i contenuti